Questa è la sua storia

India International Fundraising

Mi chiamo Alisha, ho 29 anni e sono indiana. Attualmente lavoro in un negorzio di “saris” però per arrivare fin qui ho dovuto percorrere un lungo cammino da cui fortunatamente  ne sono uscita più forte. Quando avevo 11 anni ho cominciato a lavorare nell’industria della seta per aiutare la mia famiglia a poter tirare avanti. Per 4 anni il mio strumento di lavoro è stata l’acqua che bolliva, dove dovevo mettere le mani costantemente per controllare che i fili dei capi di seta si stessero ammorbidendo.. Durante questo periodo le ferite, le scottature e le bruciature nelle mie mani erano qualcosa di abituale. Tuttavia un bel giorno è arrivato un gruppo di gente che ha deciso di prendersi cura di me e dei miei collegh… Era una ONG che si occupava del benessere e dei diritti dei bambini e che grazie alle donazioni economiche di molte persone, era riuscita a financiare un progetto grazie al quale le mie dure giornate lavorative sarebbero finite. Ora posso solo essere eternamente grata a queste persone che mi hanno offerto delle condizioni di vita migliori e devo altresì essere grata a quelle persone che hanno fatto in modo che questi fondi diventassero disponibili: i dialogatori. 

 

Grazie Alisha